.
.

Pulitrice criogenica a ghiaccio secco SUBLIMA

 

Pulitrice criogenica a ghiaccio secco SUBLIMA

La pulizia criogenica a ghiaccio secco (definita anche sabbiatura a ghiaccio secco ) è un processo innovativo che utilizza l' anidride carbonica allo stato solido, sotto forma di pellets, per rimuovere qualsiasi genere di sporco, deposito o incrostazione, senza alterare o sollecitare lo stato della superficie.

 

Con il termine ghiaccio secco viene comunemente denominata l’anidride carbonica (CO2) allo stato solido che a pressione atmosferica si trova ad una temperatura di circa -80°.

 

Il ghiaccio secco consente una pulizia senza residui, senza acqua e prodotti chimici: l'applicazione è ecologica, battericida e significativamente più veloce rispetto ai metodi di pulizia convenzionali.

 

La pulizia con ghiaccio secco viene già utilizzata con successo in numerose applicazioni industriali. La pulizia è molto più rapida e semplice rispetto ai metodi convenzionali e funziona senza abrasivi, senza acqua e senza prodotti chimici.

 

Tuttavia, le macchine per la pulizia criogenica finora disponibili, sono generalmente molto pesanti, molto rumorose ed hanno costi di acquisto e di esercizio elevati che limitano l’impiego di questo processo.

Sublima, grazie al design compatto, la maneggevolezza e il basso consumo di aria compressa e di ghiaccio secco, rende finalmente la pulizia criogenica economicamente accessibile, con elevate prestazioni di pulizia e senza complicazioni!

 

 

 

 

La pulitrice criogenica SUBLIMA è sinonimo di semplicità d'uso e massime prestazioni di pulizia. Con il suo sistema di dosaggio della quantità di ghiaccio secco appositamente sviluppato, è possibile utilizzare sia pellets da 1,5 che da 3 mm . Allo stesso tempo, le prestazioni di pulizia possono essere adattate in modo variabile in base alle proprie esigenze.

 

SUBLIMA combina le migliori caratteristiche delle pulitrici criogeniche e stabilisce nuovi standard in termini di flessibilità, prestazioni di pulizia ed efficienza.

 

Il design compatto, l'elevata flessibilità e il peso ridotto di soli 13 kg consentono un utilizzo universale per innumerevoli esigenze di pulizia .

 

Il sistema funziona in modo esclusivamente pneumatico - non è necessario alcun collegamento di alimentazione elettrica

 

Consumo aria compressa a partire da 300 - 1.500 l/min

 

La pulitrice criogenica Sublima , brevettata, rimuove accuratamente tutti i tipi di sporco come oli, grassi, altri depositi organici e germi (batteri, muffe e virus) da quasi tutte le superfici senza acqua o prodotti chimici aggressivi!

 

 

 

 

  • PULIZIA RAPIDA
  • SENZ'ACQUA
  • SENZA PRODOTTI CHIMICI
  • PELLETS DA 1,5 A 3 MM
  • DOSAGGIO VARIABILE DEI PELLETS
  • SENZA ALLACCIAMENTO ELETTRICO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FACILE DA USARE
Senza allacciamento elettrico,
solo 13 kg di peso e design compatto

BASSI COSTI DI ESERCIZIO
Basso consumo di ghiaccio secco e di fabbisogno di aria compressa

RISULTATI DI PULIZIA OTTIMALI
Poco tempo investito per risultati TOP

ECOLOGICA
Pulizia senza acqua e prodotti chimici aggressivi

PULIZIA BATTERICIDA
Rimozione di virus, batteri e muffe da quasi tutte le superfici

 

 

 

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Allacciamento pneumatico
Dimensioni (LxBxH) 520x330x360 mm
Peso 13 kg
Autonomia serbatoio 3 lt
Pressione di esercizio 2/10 bar
Allacciamento aria compressa attacco rapido 7,2 mm
Consumo ghiaccio secco 4/38 kg/ora a 5,5 bar (consumo variabile a seconda del dosaggio e della dimensione del pellet)
Consumo d'aria 300/1500 lt al minuto (pressione di esercizio e tipologia ugello
Dimensione pellet : 1,5 -3 mm
Requisiti aria compressa aria pulita, disoleata , essicata (temperatura di condensazione < ai 10°)
Rumorosità 60-90 dB
   

DOTAZIONI DI SERIE

  • Sistema di dosaggio della quantità del ghiaccio secco
  • Riduttore di pressione e manometro integrato
  • Pistola di sabbiatura
  • Tubazione di sabbiatura lunghezza 3 mt
  • Regolatore portata d'aria sulla pistola
  • Ugello di sabbiatura
  • Tubazione aria compressa 7 mt (incluso innesti rapidi)
  • Ruote anticarica elettrostatica
  • Paletta di carico ghiaccio secco
  • Istruzioni d'uso
 
OPTIONALS
  • Torcia led con staffa di supporto
  • Serbatoio supplementare per autonomia da 6 litri
  • Prolunga tubo sabbiatura da 2 metri
  • Ugello piatto
 
 
 

 

 

 

 

 

 

SINTESI DEL PROCESSO:

Congela > Frantuma > Rimuove > Sanifica

 

 

1. CONGELA

Il ghiaccio secco è CO2 allo stato solido ed ha una temperatura di circa - 80 ° C

 è assolutamente innocuo per l'ambiente, atossico e non rilascia acqua. Per la pulizia, il ghiaccio secco viene pressato in pellets e “proiettato” sulla superficie da pulire

2. FRANTUMA

A causa della bassa temperatura e dell'elevata velocità dei pellets, lo sporco viene congelato e si frantuma .La superficie da pulire non viene sollecitata ed alterata perché il ghiaccio secco non è abrasivo.

   

3. RIMUOVE

Al momento dell'impatto, i pellets di ghiaccio secco aumentano il loro volume di 760 volte espandendosi e "spazzano via" le particelle di sporco dalla superficie.

4. SANIFICA

La pulizia criogenica ha una efficacie funzione battericida: i pellets di ghiaccio secco esercitano una funzione fungistatica e batteriostatica sulla superficie, abbattendo ed ostacolando la proliferazione batteriologica.

 

 

 

 

ELEMENTI DEL PROCESSO

Gli elementi essenziali del processo sono l'aria compressa, generata da un comune compressore, e il ghiaccio secco in pellets .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARIA
COMPRESSA

 

 

 

 

 

 

 

GHIACCIO
SECCO

 

Mediamente solo 500 litri/min di aria compressa necessaria

 

 

A partire da 5 a 50 kg/ora di consumo di ghiaccio secco

 

 

 

EFFETTI DEL PROCESSO

Meccanico / Termico / Cinetico / Fungistatico / Sublimazione

* I pellets di CO2 sono atossici, sublimano con l’impatto (ritornano al loro naturale stato gassoso nell’atmosfera), non richiedono smaltimento. L’azione di pulizia avviene per “rimozione scorie ad impatto”; con l’impatto il pellets penetra nella superficie sottostante alle scorie da rimuovere, si frantuma e crea un flusso a velocità elevata di particelle di ghiaccio secco che esplodendo nel punto di impatto creano un flusso che solleva il contaminante dal pezzo rimovendolo dall’interno verso l’esterno.

 

Meccanico i pellets di ghiaccio secco del diametro di 1.5 -3 mm vengono lanciati ad alta velocità sulla superficie da pulire .
Non c’è danno per il substrato, in quanto non c’è nessuna azione di taglio o di abrasione. Poiché la CO2 (ghiaccio secco) sublima, l’unico residuo è rappresentato dai detriti rimossi.

 

Termico l'impatto dei pellets sulla superficie causa shock termico a -78° rende l’incrostazione friabile e separa la stessa dalla superficie da pulire in modo tale che sia facilmente asportabile.

 

Cinetico Quando il ghiaccio secco colpisce la superficie da pulire passa dallo stato solido a quello gassoso: ciò provoca una dilatazione del volume dell’anidride carbonica di circa 700 volte e di conseguenza un’esplosione delle incrostazioni dalla superficie da pulire.

 

Fungistatico Nel passaggio dallo stato solido allo stato gassoso, l’anidride carbonica esercita un’azione batteriostatica e fungistatica, rallentando la proliferazione della flora microbiologica e garantendo condizioni ottimali anche sotto il profilo igienico.

 

Sublimazione Un’ulteriore ed importante caratteristica del ghiaccio secco è la sua capacità di non lasciare nessun residuo di umidità sui prodotti con cui è stato a contatto. Infatti, sublimando, produce un’atmosfera satura di anidride carbonica che essendo un gas secco, tende ad abbattere il contenuto di umidità nell’ambiente senza lasciare alcuna traccia d’acqua sulle superfici trattate. Per questo motivo la pulizia criogenica è consigliata sia nel settore alimentare che nella pulizia di impianti elettrici.

 

 

 

I VANTAGGI della pulizia criogenica a ghiaccio secco

• Processo a secco
Questo metodo di pulizia è un processo completamente a secco poiché il ghiaccio secco è costituito da CO2 e pertanto evapora al contatto con la superficie. Pulizia senza acqua e vapore

 

• Nessun residuo
Il processo non lascia residui .Occorre soltanto aspirare o raccogliere i depositi asportati.

 

Ecologico
La pulizia a secco non fa uso di sostanze chimiche e non è assolutamente tossica. Non vi sono spese per lo smaltimento di detersivi o solventi e diminuisce la quantità di detriti da depurare.

 

• Non abrasivo
La pulizia a ghiaccio secco non ha effetti abrasivi ed è pertanto estremamente delicato nei confronti della superficie dei materiali, evitando l’usura tipica dei sistemi di sabbiatura o di pulizia con agenti chimici, detergenti, spatole, e spazzole metalliche.

 

• Aumento della produttività
Le pause per la manutenzione si riducono poiché non si rendono più necessarie le operazioni di smontaggio e riassemblaggio .Spesso le macchine possono essere pulite in funzione, in modo da aumentare il tempo di produzione effettivo.

 

Efficace
Grazie agli ugelli a getto e alle differenti velocità di pulitura è possibile effettuare la pulizia anche in punti di difficile accessibilità senza lasciare alcun residuo di detergente nelle catene e sulle parti meccaniche.

 

Sicuro
La sabbiatura criogenica eseguita con l’utilizzo dei mezzi di protezione individuali, sostituisce i procedimenti di pulizia tradizionali quali la sabbiatura o le pulizie a mezzo di solventi clorurati o fluorurati: si può quindi affermare che la sabbiatura criogenica introduce un notevole miglioramento per le condizioni di lavoro dell’operatore.

 

• Azione battericida
Pulizia battericida e fungistatica

 

 

 

 

 

 

 

AREEE DI APPLICAZIONE

Il design compatto e la maneggevolezza si traducono in un'ampia gamma di possibili utilizzi in numerosi settori

 

Rimozione di residui carboniosi, residui secondari dello smog, scritte realizzate a mezzo vernici.

 

Stampa: asporta con efficienza il colore umido e secco, le polveri, la polvere di carta ed i resti di colla.

 

Industria alimentare: pulisce con efficienza le macchine impacchettatrici asportando resti di colla, polveri di carta e resti di prodotto senza aggiunta d’acqua e di sostanze chimiche.

 

Industria delle materie plastiche: pulisce con delicatezza rivestimenti in plastica ed espansi poliuretanici.

 

Macchine: presse per stampa, quadri elettrici ad armadio sotto tensione, distributori di adesivi termoplastici e colle, estrusori, presse per polimerizzazione, fotocopiatrici, linee di produzione……

 

Linee di produzione: forni industriali, robot per saldatura, serbatoi per lo zucchero, contenitori per polimerizzazione, linee di montaggio, sistemi trasportatori…

 

Stampi: alluminio fuso-ghisa, pneumatici in gomma sbr, resina epossidica, piastre per forno, iniezione plastica, stampi per estrusione, sedili in schiuma PU, semilavorati in PET.

 

Varie: pulizia robotizzata, ricondizionamento dopo incendi, rimozione di asbesto, eliminazione di vernice, decontaminazione nucleare, parte interna di alternatori ad elevata energia, pulizia speciale di edifici, pulizia con turbina.

 

 

 

CLICCA QUI E RICHIEDI UN PREVENTIVO


 

DOMANDE e RISPOSTE

Qui puoi leggere alcune risposte alle
domande più comuni sul mondo
della sabbiatura.

 

scopri di più


 

FEVI DIGITAL HOUSE

Partecipa ai nostri Webinar formativi, fiere digitali e tanto altro.

 

scopri di più

 

 

NOLEGGIO OPERATIVO

Noleggio Operativo

Con FeVi Rent potrai affrontare nuovi progetti che richiedono investimenti significativi che al momento non giustificano l'acquisto del bene

scopri di più

 

Scorciatoie

Utilità

 

Sito in altre lingue

 

Seguici sui nostri canali social
seguici su Facebook Iscriviti al canale FEVI su Youtube

 

 


.

.
 

Copyright 2000 - 2019 © Fe.Vi. SRL unipersonale P.IVA 02452730340